Sotto i 50 euro: cheap and chic summer edition

Estate: c’eccaldo.

Siamo sempre tutte sudate e appicicaticce, e non capita tanto di rado di doverci cambiare di abito due o tre volte al giorno, e giù lavatrici come se non ci fosse un domani.

Come saprete non sono una grande fan del fast fashion, ma in questa particolare stagione abbiamo bisogno di capi semplici da portare e semplici da lavare.

Ma siccome giammai vorremmo essere sciatte e trascurate, ecco un piccolo vademecum per essere chic con abiti easy e tutti rigorosamente sotto i 50 euro.

Come non essere sciatte ma fresche sotto i 50 euro

La nostra grande amica è la maglina di cotone, sia a coste che liscia: gonne lunghe, gonne midi, canotte e magliette larghe e fresche, abitini a canottiera lunghi e corti, righe marinaresche e pois, oppure tinta unita anche all white.

Comodi pantaloni larghi cropped, in cotone leggerissimo, o abitini a fiori con volan, er chi osa anche shorts, ma se siete in città rigorosamente a metà coscia, quelli bordo chiappetta lasciamoli alle teen ager!

ESPRIT un marchio da tenere d’occhio

Il marchio Esprit da tempo ci regala un look fresco e giovane, sempre al passo con i trend di stagione e a prezzi equi. Il suo sito ecommerce è veloce e facile, e trovate anche un bello spazio dedicato ai saldi. Ho selezionato per voi alcuni capi che cadono proprio a fagiolo, per prezzo e comodità, ma se vi interessa troverete sicuramente molto altro da mettere nella wish list.

Ed ecco così dalla gonna a microrighe,(qui) il top con inserti di mobido pizzo, (qui)alla gonna lunga asimmetrica in morbido jersey (qui) che abbinate con tutto!

E poi  la camicia smanicata a quadretti vichy,(qui) stupenda con un paio di shorts bianchi, e i morbidissimi pantaloni palazzo in cotone.(qui)

E tanto per gradire ecco alcune altre proposte trovate qua e là nel web sempre al di sotto dei 50 euro.

TOPSHOP
TOPSHOP
TOPSHOP
collectif
collectif

 

 

Share This:

come curare pelle e capelli dopo il mare

Ormai per quasi tutti noi le ferie stanno purtroppo finendo, e per chi si è trastullato tra sole e sabbia sfoggia un’abbronzatura da manuale. Tutte fiere e orgogliose del nostro colore brunito torniamo a casa ansiose di far impallidire le colleghe e amiche rimaste in città. Solo che dopo un paio di giorni ecco la pelle che comincia a tirare, a s sfogliarsi, e i capelli fino a quel momento piacevolmente selvaggi sembrano più assomigliare a un cespo di alghe secche.

E quindi che fare??? Chiudersi in casa fino a Natale? Giammai!! In realtà bastano alcuni accorgimenti.
Innanzitutto quando fate la doccia non usate acqua troppo calda, meglio una temperatura ambiente che non traumatizzi e provochi spellature. Procedete poi con uno scrub delicato, sia per il viso, ottimo quello della Nashi Argan, che per il corpo come quello dell’Occitane, da alternare al guanto di crine, (ovviamente quest’ultimo solo per il corpo…)

Importantissima l’idratazione, usare o un burro o un olio e massaggiare con cura la pelle in modo da farlo penetrare per bene. Per il viso è opportuno fare un paio di maschere idratanti, ci sono della Kiehl’s o della Avene, o altre ottime in commercio, e usare una crema restitutiva elasticizzante soprattutto per la notte. Utili degli impacchi di cetriolo per il contorno occhi, che a causa del sole e del mare ha subito degli attacchi potenzialmente dannosi.
Per i capelli obbligatoria una maschera districante, o anche meglio ancora un impacco ai semi di lino, da tenere, avvolto nel domopack, anche tutta la notte.
Spero che i mie consigli vi siano stai utili, buon rientro a tutte!

Share This:

COME DIFENDERSI DAL CALDO, MA NON PERDERE IL GLAMOUR

Non so se ve ne siete accorte….ma si muore di caldo!! Quest’anno l’estate ha deciso di farsi sentire con tutta la sua esuberanza, e il termometro tocca spesso e volentieri i 40 gradi. Per esempio in questo momento persino il mio computer sta bollendo!!

Quando si parla di estate bollente l’immagine che abbiamo in mente è quella di procaci ragazze in bikini e labbra rosse

mentre in realtà il nostro aspetto quando fa molto caldo è più o meno questo

Oltre ai soliti consigli su come combattere l’afa, cioè bere molta acqua, mangiare frutta e verdura, evitare pasti che appesantiscano, non uscire nelle ore più calde ecc ecc, vorrei darvi alcuni consigli su come affrontare le giornate più calde con un abbigliamento adeguato.

Il primo consiglio è: evitate il nero. Attira i raggi del sole e non importa quanto sia leggero il tessuto vi farà comunque fare la sauna. Va bene di sera, ma sempre in tessuto molto leggero, come la maglina sottile e il lino.
Da evitare anche il jeans e il denim, vanno bene gli shorts solo se siete delle teen ager. Il denim è un tessuto spesso e vi terrà sicuramente caldo, invece ok il cotone sottile effetto denim scolorito, magari delle culottes come quelle di Zara, indossati con sandali e una semplice canottiera bianca.

Sicuramente un’ottina soluzione sono gli abitini in maglina, lunghi o corti, ma state attente se avete qualche chiletto in più perchè è un modello che evidenzia molto i ‘rotolini’, se non siete filiformi optate per una gonneliina midi o lunga in tessuto leggerissimo e un top o una canottiera con spalline sottili non troppo striminzita portate dentro la gonna, evidenziando il punto vita, oppure abitini in chiffon lunghi o corti con spalline sottili.

Quindi ragazze mie, sudate, si, ma con stile!!!

Share This: