L’angolo dello sconsiglio: (error) hairstyle

Ciao fanciulle,  non smetterò mai di ripeterlo: non importa quanta cura abbiate messo nel vostro outfit, se avete speso tre quarti dello stipendio da Zara, se avete ipotecato il cane della vicina per un paio di scarpe di Tod’s…se poi uscite con in testa un elastico slabbrato o una orrenda pinzotta!!

Questo oggetto, ricordate, è stato creato per raccogliere i capelli mentre ve li state acconciando, oppure al
limite per tenerli insieme mentre vi fate la doccia e lavate la faccia.
Quindi io vi SCONSIGLIO vivamente di usarli in nessun altra occasione!!

uso corretto della pinza per capelli

Mai e dico mai uscire con una di quelle in testa!! Se per questioni di comodità, al lavoro e a scuola, siete abituate a tenere i capelli legati, vi SCONSIGLIO di utilizzare uno di quegli elastici di spugna che regolarmente di slabbrano dopo due volte che li mettete, o quei fermacoda ricoperti di stoffe improbabili.
Perdete qualche minuto dopo il make up per dedicarlo ai vostri capelli, ecco alcuni modi molto veloci semplici e comodi per acconciarli in modo elegante.

E un tutorial per una ponytail facile ma molto glamour!

Share This:

my wishlist on modcloth

Modcloth is definetly my fav e-commerce, is not very popular here in Italy but I think it will be more known very soon.
Modcloth have a retro style clothes but also new trend style, there’s so many stuffs that your eyes start rolling and your head start turning!!
(this in not a sponsored post, I really enjoy modcloth)
here my wish list!

Share This:

do you know Gaia, trussardi & Elle event

 Giovedì scorso ho avuto la possibilità di  partecipare all’ evento ‘do you know Gaia’, che si è svolto nel negozio di Trussardi in Galleria San Carlo a Milano, dove oltre a presentare la collezione di debutto di Gaia Trussardi, il Dj set e l’aperitivo c’era la possibilità di incontrare di persona Gaia stessa.
L’unica pecca è che un evento del genere muove ovviamente molto pubblico, quindi è stato difficile districarsi tra la folla e fare delle foto accettabili. Ho fatto comunque del mio meglio e spero lo apprezzerete!

Ma prima della Gallery, una ripassata sulla casa di moda Trussardi, fondata nel 1911 dal pellettiere Dante Trussardi, nasce come azienda per la produzione di guanti pregiati, apprezzati perfino dai reali inglesi.
Nel 1970 subentra alla direzione della azienda Nicola Trussardi, nipote di Dante, che ampia la produzione anche a accessori come valigie, borse e giacche di pelle. Nel 1983 viene lanciata la prima linea di abbigliamento pret-a-porter con la sfilata Donna al Teatro, tenutasi alla Scala di Milano, che ottiene un enorme successo. Ed è negli anni ’80 che Trussardi appunto conosce il suo maggiore successo, il marchio è sinonimo di classe ed eleganza made in Italy al punto tale che il brand firma anche  gli interni delle Alfa Romeo e dei velivoli DC9 dell’Alitalia.

Dal 2002,
l’amministrazione dell’azienda, che presenta numerose collezioni di
successo ed ha in programma di aprire altri ottanta negozi nel mondo tra
il 2013 ed il 2016, è in mano a Beatrice Trussardi, mentre sua sorella
Gaia Trussardi ne è la direttrice creativa.
Per il sui debutto in passerella Gaia Trussardi si è inspirata alla Los Angeles di David Lynch, la femminilità classica del Brand diventa pericolosa, avventurosa, pronta per qualsiasi situazione.

la mia amica elena dal blog http://thelittledreamerbyep.blogspot.it/

Perfumes O’driu

Mattia di InsaneInside

Gaia Petrizzi di TupiTupi design

chi spunta nello specchio dietro le cinture?

Alcune immagini dalla passerella della collezione:

Share This: