73 mostra del cinema di Venezia: Red Carpet

Valentina-Lodovini_oggetto_editoriale_720x600
Valentina Lodovini

 

Yvonne-Scio_oggetto_editoriale_720x600
Yvonne Scio

 

Teresa-Palmer_oggetto_editoriale_720x600
Teresa Palmer

 

Sophie-Turner_oggetto_editoriale_720x600
Sophie Turner

 

Patty-Pravo_oggetto_editoriale_720x600
Patty Pravo

 

Sistine-Rose-Stallone_oggetto_editoriale_720x600
Sistine Rose Stallone

 

e
Sonia Bergamasco

 

Sonia-Rolland_oggetto_editoriale_720x600
Sonia Rolland

 

Paola-Cortellesi_oggetto_editoriale_720x600
Paola Cortellesi in Alberta Ferretti

 

Nicoletta-Romanoff_oggetto_editoriale_720x600
Nicoletta Romanoff

 

Ludivine-Sagnier_oggetto_editoriale_720x600
ludivine Sagnier
Loredana-Violeta-Salanta_oggetto_editoriale_720x600
Loredana Violeta Salanta

 

Lidia-Vitale_oggetto_editoriale_720x600
Lidia Vitale
Katya-Mtsitouridze_oggetto_editoriale_720x600
Katya Mtsitouridze
Grace-Jane-Gummer_oggetto_editoriale_720x600
Grace Jane Gummer
Gemma-Arterton_oggetto_editoriale_720x600
Gemma Arterton
Francesca-Valtorta_oggetto_editoriale_720x600
Francesca Valtorta
Eva-Herzigova2_oggetto_editoriale_720x600
Eva Herzigova
Eva-Herzigova_oggetto_editoriale_720x600
Eva Herzigova
Emilia-Jones_oggetto_editoriale_720x600
Emilia Jones
Donatella-Versace-Naomi-Campbell_oggetto_editoriale_720x600
Donatella Versace e Naomi Campbell
Clara-Alonso_oggetto_editoriale_720x600
Clara Alonso
Chiara-Ferragni_oggetto_editoriale_720x600
Chiara Ferragni
Amy-Adams_oggetto_editoriale_720x600
Amy Adams
Carolina-Crescentini-IN-GUCCI_oggetto_editoriale_720x600
Carolina Crescentini
Alberta-Ferretti2_oggetto_editoriale_720x600
Alberta Ferretti
Hofit-Golan_oggetto_editoriale_720x600
Hofit Golan
Cristiana-Capotondi_oggetto_editoriale_720x600
Cristina Capotondi
Eleonora-Carisi_oggetto_editoriale_720x600 (1)
Eleonora Carisi
Eleonora-Carisi_oggetto_editoriale_720x600
Eleonora Carisi
Emma-Stone_oggetto_editoriale_720x600
Emma Stone
 Caterina Shulha
Caterina Shulha
Bianca-Balti_oggetto_editoriale_720x600
Bianca Balti

 

 

 

All picture  from Google Images

Share This:

Come curare la pelle dopo l’estate e prepararsi all’autunno

L’estate ormai ci sta lasciando, ancora qualche tarda vacanziera ci fa sognate con post e foto dalle spiagge, per il resto siamo tutte più o meno tornate alla nostra routine lavorativa. Anche la nostra abbronzatura faticosamente guadagnata sta ormai impallidendo, aimè, e lascia la nostra pelle secca e inaridita. Questo perchè ormai lo sanno anche i sassi il sole favorisce l’azione dei maledetti radicali liberi, che sono la causa di (quasi) ogni nostro tormento. Quindi che ci resta da fare? Farci esplodere con l’anticoagulante? Certamente no, forse troppo drastico, abbiamo sicuramente qualche valido rimedio per rimettere in sesto la nostra pelle assetata.

Si parte con una scrub leggero o con una maschera a base di argilla nel caso che come me non sopportiate bene gli scrub, per rimuovere le cellule morte e effettuare una pulizia profonda. Procedete poi con una maschera nutriente ne esistono diverse in commercio anche mono dose, (una maschera fa da te puoi ottenerla mischiando  banana schiacciata, yogurt e olio di karitè).

img-25 collagene-mask-250_m

Per la cura quotidiana prediligere le creme per il giorno che contengano molecole capaci di “attirare” l’acqua, come ad esempio acido ialuronico, urea, allantoina, acido lattico e aloe.

Argan-Beauty-serum9 DSCN4894

w_1_0008835_planters-acido-ialuronico-crema-viso-super-idratante-50ml_450

Per la sera invece meglio quelli che donino compattezza, che contengano quindi burro di Karitè e Vitamina c.

scatola_karite-250x457 GGOxwXUyl75QIKzlfZhvQ

Se anche questo non vi basta, e vi sentite ancora avvizzite come una mela cotogna, potete correre ai ripari con qualche trattamento estetico mirato non invasivo dall’estetista qualificata. IL Green Science™ Skin Renewing Treatment dei saloni Aveda è per esempio molto adatto, sfrutta le proprietà botaniche per ridonare idratazione e splendore a una pelle lofia e spenta.

Detto questo…buona idratazione a tutte!

99604ca129c1a2b1691e71c6322c3b25

 

 

Share This:

Florence Welch testimonial di Gucci, chi meglio di lei?

Che Florence Welch sia una figa pazzesca non è una novità. E che abbia uno stile personale e molto cool neanche.
Quindi non ci stupisce più di tanto che Alessandro Michele, designer osannato di Gucci, l’abbia scelta come testimonial per la linea di orologi e gioelli della firma.
Ricordiamo per altro che già Frida Giannini creò per lei gli outfit per il guardaroba del suo tour nell’America del Nord, seguiti dagli abiti creati appositamente per lei, per il tour del 2012 tra USA, Messico ed Europa.  
E la sua attitudine per le fantasie floreali e gli anni’70, e il suo modo così easy di indossare completi maschili come  abiti in chiffon iperfemminili, nel pieno mood boho, romantic, a volte androgino che la rende la perfetta incarnazione dello spirito Gucci.

 Alexa Chung ha annunciato la collaborazione attraverso l’account Snapchat di Gucci, la maison ha annunciato di aver scelto la cantante britannica come nuova ambasciatrice. «Florence ed io siamo diventati buoni amici, ma ho voluto collaborare con lei principalmente perché è un’artista entusiasmante. Le sue canzoni dark e romantiche sono pezzi senza tempo, carichi di passione e sentimento. Sotto molti aspetti richiamano lo spirito di Gucci”. Queste le parole del direttore creativo stesso, che ci fanno capire quanto questa scelta sia stata voluta e mirata.I brand ha presentato il suo nuovo orologio G-Timeless, al polso di Florence insieme a un bracciale e un mix di anelli delle collezioni di gioielleria Icon, Marché des Merveilles e Flora. E noi non possiamo che fare la ola.

Ecco alcune immagini dell’inconfondibile stile di Florence Welch.

 Florence Welch in Gucci per le date del suo tour

Share This: