moda mare 2018: l’angolo dello sconsiglio swimwear 2018 edition

Moda mare 2018

Ragazze, ragazze mie, proprio non ci siamo!!

Lo so, è arrivata l’estate e tutte pronte a sfoggiare i nostri nuovi costumi da bagno, a volte già acquistati in giugno, a volte strappati a prezzi ribassati nei saldi. tinta unita, due pezzi, interi, fantasia palme o gattini, nella moda mare 2018 ce n’è proprio per tutti i gusti.

Evviva evviva. NO. Fermo restando che poche di noi sfoggiano un fisico da Pamela Anderson ai tempi di Baywatch, e che a volte i nostri tentativi di dieta non hanno sortito i risultati sperati, nessuno ci vieta anche con le nostre rotondità di goderci il nostro ambito posto al sole. MA, attenzione, nel costume come per l’abito cerchiamo di essere realiste e non commettere errori irreparabili.

La scelta del costume adatto a noi

Come per tutte le scelte che riguardano l’abbigliamento, si deve partire prima di tutto da un esame della propria fisicità, e comprare in base a quello, non in base a entusiasmi momentanei: se per esempio avete due bronze della quinta di reggiseno naturali, anche se siete nel fiore degli anni, NO al costume a fascia o al triangolo: non ci state dentro neanche se vi votate a sant’Antonio! Quindi in occasione dei saldi investite qualcosa in un costume con pezzo di sopra rinforzato fatto per benino, che vi sostenga anche quando passeggiate sul bagnasciuga.

Se per contro siete delle tavole da windsurf, allora si al triangolino o alla fascia, inutile acquistare dei pezzi di sopra imbottiti che bagnati peseranno mille chili e se non state attente quando vi muovete rischiano di mostrare la ‘pochezza’ che li riempie! avete la fortuna di avere un seno che non si muove, approfittatene!

Se poi non avete un fondoschiena da sudamericana senza neanche l’ombra di un buchino di cellulite, lasciate stare la brasiliana…. meglio un bel pezzo di sotto che copra un pò  di più, vi abbronzate lo stesso e state meglio.

E poi un discorso spinoso….avere più di 55 anni? siete in forma? non lo siete? In ogni caso :costume intero. Niente bikini. Costume intero, la vostra pancia anche se è piatta non è comunque più da mostrare. E non sento né se né ma.

Più che la prova costume, la prova del costume

Insomma, quello che voglio dire è che nessuno è perfetto, e non siamo obbligate a essere tutte pronte alla prova costume, ma almeno la prova costume fatela nel camerino quando lo acquistate. E siate oneste con voi stesse.

Parah
Mara Hoffman
Solid Stripes
Mara Hoffman
Diane Von Furnstenberg

Share This:

Fai schifo, mi hanno detto

Sono state due le occasioni in cui mi è stato detto ‘fai schifo’ in faccia da sconosciuti. Lo so, sembra assurdo ma è successo per ben due volte. E in entrambi i casi non lo meritavo.

La prima volta è successo circa 15 anni fa. All’epoca facevo la volontaria al canile di Genova, le mie condizioni di salute me lo consentivano ancora, era tardo  pomeriggio, estate, caldo, io ero sul marciapiede con il cane al guinzaglio che stavo portando fuori per fare due passi e i bisognini, e una macchina di ragazzi passa con i finestrini aperti e mi grida: Fai schifo!!!

Dopo qualche minuto di stupore, ho cercato di guardarmi dal di fuori: cane spelacchiato, io vestita con jeans male in arnese, canotta mezza sbiadita, fazzoletto in testa, braccia tatuate. In effetti non ero un bel vedere, magari proprio schifo no ma certo non una visione affascinante. Magari avran pensato che fossi una zingara, e non un’accaldata volontaria del canile.

La seconda volta è successa oggi e in qualche modo è sempre legata alle bestiole. Ero per strada che mi apprestavo a fare commissioni, una signora mi passa vicino  e dice, guardandomi torva e ad alta voce, ‘fai schifo’.. Fermi tutti, sono vestita decorosamente, ho anche i guanti e i tatuaggi non si vedono, cosa vuole sta qui adesso….poi ho capito! Indossavo una giacchetta di visone degli anni 60 vintage che tra l’altro ha visto sicuramente tempi  migliori.

La cosa è ridicola sotto diversi punti di vista: lei indossava un piumino, e le piume da dove le prendono, dal culo degli angeli secondo lei?

Se mi conoscesse saprebbe quanto ho a cuore le bestiole e le loro sofferenze, solo credo che usare cose ancora in buono stato delle nonne sia più etico che comprarne altre, l’animalismo va da sempre a braccetto con l’etica secondo me, e il riciclo ne è un pilastro. Ma questa è una lunga diatriba animalista e non è questa la sede per parlarne.

La morale della favola quale è? Che facciamo tutti un pò schifo, perchè ci assurgiamo il diritto di giudicare gli altri in modo arbitrario,giudichiamo colpevoli anche con molti ragionevoli dubbi, e in assenza di prove e avvocati difensori. Come se giudicare gli altri colpevoli di ogni nefandezze rendesse meno tremende le nostre. Mal comune mezzo gaudio si sa.

Share This:

Saldi: l’angolo dello sconsiglio summer 2017 gold edition

Saldi

Si lo so. malgrado ogni sei mesi io e le mie colleghe ci spertichiamo in consigli  su cosa comprare o non comprare nei saldi, io vi vedo sapete? State comprando un mare di corbellerie inutili!

Per un ulteriore ripasso sulla lezione vi rimando qui   e qui, per questa estate vi suggerisco alcuni capi che sono un must have per ora e anche per l’autunno, trend appena sbocciati e che ci accompagneranno ancora per un bel pò di tempo.

CAMICIE

Ad esempio le camicie con le maniche strutturate. Il focus è tutto sulla manica, che è a palloncino, svasata e aperta, o con mille ruches e fiocchi.

ZARA
Zara
Zara

 

ABITI E TUTE

Abiti lunghi o midi, scamiciati e tute palazzo. Sono di grande tendenza, e sono versatili e utili per mille occasioni, dal lavoro al tempo libero. Il prezzo pieno è spesso alto, il saldo è un’ottima occasione per acquistarli magari con un taglio sartoriale, sarà un capo senza tempo del cui acquisto sul lungo termine non vi pentirete, vi salverà le chiappe in diverse occasioni.

 

MAX & CO
TRUSSARDI
TRUSSARDI
MAX & CO

 

JEANS

 

Ve lo devo spiegare? Quale momento migliore dei saldi per  rinnovare il nostro arco jeans?

 

levis
levis
levis

 

SCARPE E BORSE

I saldi ci danno l’opportunità, magari sfruttando anche il saldo outlet, di comprare borse e scarpe di qualità. L’accessorio sappiamo essere molto importante e l’investimento in paio d scarpe di qualità. magari made in Italy è sicuramente da prendere in considerazione.

LENORA SHOES
LENORA SHOES
FABIANI
POLLINI
POLLINI
FABIANI
FURLA
FURLA
FURLA

 

Share This: