il mio primo video tutorial: easy sixties make up

Quante volte abbiamo sognato di avere lo sguardo da gatta di Monica Vitti….ecco per quello non basta un tutorial, ci vuole un miracolo…ma noi possiamo comunque divertirci a giocare a fare le dive francesi degli anni sessanta con un make up facile facile.

E’ il mio primo video tutorial, e l’agitazione era tanta, ma spero che il risultato vi possa essere utile!


Errata corrige, il rossetto nude che uso non è Kiko naturalmente ma Sephora, mea cupla!!

Share This:

pelli sensibili summer alert: body shop ci regala un aiuto prezioso per l’estate

Se come me avete la croce di una pelle delicata e sensibile, il freddo intenso come il caldo estivo possono essere davvero un grosso problema.
Certo una bella abbronzatura ci può donare un aspetto sano e naturale, ma se si ha la pelle sensibile meglio attenersi ad alcune regole furbette che ci aiuteranno ad avere un colore più uniforme e ci preserveranno da brutte sorprese come rossori, rughette e pelle disidratata.

—Eseguire preventivamente una pulizia accurata della pelle, io personalmente evito gli scrub, eccessivamente aggressivi, e prediligo una maschera all’argilla che pulisce a fondo e insieme nutre la pelle.

— Prendere il primo sole a piccole dosi, meglio nelle ore meno calde, come la mattina e la sera, e nelle ore centrali difendersi magari con una visiera o con un cappellino di paglia, in modo da abituare gradatamente la pelle al sole.

—bere molta acqua e mangiare molte verdura e frutta, soprattutto quelle ricche di carotene come le carote, ma anche verdure a foglia verde come gli spinaci, e frutti ricchi di anti ossidanti come i kiwi.

—infine utilizzare una crema con filtro solare alto, che farà filtrare sulla nostra pelle sensibile solo i raggi buoni, e ci difenderà da quelli troppo aggressivi.

Qui entra in campo SKIN DEFENCE, la nuova crema all-day di BODY SHOP; l’ho testata per voi, e vi garantisco che la mia pelle oltre che sensibile è davvero problematica.
La texture è molto leggera, più liquida delle creme a cui sono abituata, quindi si assorbe in un baleno.

 Avevo pero paura che non idratasse a sufficienza vista la texture, invece una piccola goccia e la pelle è subito idratata, non unta e con un bell’aspetto.

Con la sua barriera 50+ difende non solo dai raggi nocivi, ma anche dallo smog e dal vento, e quindi quest’anno, #estatenontitemo.

Voi l’avete già provata?

Share This:

avere una corretta postura può cambiare la vostra vita (in meglio)

Ai tempi delle nostre nonne se non si stava dritte con la schiena erano dolori, pancia in dentro e petto in fuori, collo dritto e sguardo vigile.

Poi tutto questo si è perso, scarpe basse, da ginnastica che sono comode, a scuola seduti scomposti che poveri bambini mica li possiamo costringere, collo chino sul cellulare, seduti chini sul pc, ed ecco che noi ragazze sembriamo tutte delle vecchie ingobbite con la grazia nel camminare di una papera. Si salvano alcune sportive, le persone di piccola statura che per ovvie ragioni sono più portate a tenere una postura corretta, le più colpite sono le alte con seno importante, costrette a un ingobbimento prematuro.

Credetemi, quando parlo di postura so quello che dico, avendo una forma di scoliosi già operata due volte e malgrado questo piuttosto avanzata. Il mio baricentro è andato a farsi un giro, e il mio lavoro che mi fa stare tutta gobba di certo non aiuta. Avere una buona postura per me è difficile, ma io non mi scoraggio, e faccio del mio meglio per prestarvi attenzione.

E così dovreste fare voi. Inutile un trucco impeccabili, un vestito nuovo, acconciatura fresca di parrucchiere se il vostro passo sembra quello di un’anatra!

Quindi nessun indugio, senza pietà fate un’ analisi accurata della vostra postura quando sedete, camminate o fate qualunque gesto: le spalle devono essere indietro, il busto dritto, il petto in avanti e la pancia in dentro.  All’inizio sarà un inferno se non siete abituate, ( lo dico per esperienza personale), ma dopo poco vi renderete conto che anche la respirazione se ne avvantaggia, perchè il vostro diaframma non è più schiacciato, e le ossa vi ringrazieranno.

Un altro aspetto da non sottovalutare è l’impressione che suscitate  negli altri,una corretta postura proietta all’esterno un’immagine di voi più sicura, più forte, e sicuramente anche più attraente perchè no, cosa che a noi vanitosette piace tanto!!

Share This: